Engineering for the Food Industry

(ex Ingegneria degli Impianti e delle Macchine dell'Industria Alimentare)

PROVA FINALE

Crediti: 
9
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione.
L’obiettivo della prova finale è di fornire allo studente la capacità di comprendere in maniera approfondita uno specifico argomento e la conoscenza della tecnica di scrittura e di esposizione orale di un argomento scientifico pertinente il Corso di Studio

Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
Allo studente è richiesta la capacità di elaborare autonomamente ciò che ha appreso sullo specifico argomento durante il percorso formativo.

Autonomia di giudizio
Lo studente sviluppa il lavoro di laurea secondo linee di elaborazione individuate autonomamente

Abilità comunicative
Nella esposizione orale del lavoro lo studente deve organizzare una esposizione verso un pubblico tecnico (Commissione di laurea) non necessariamente specializzato nello specifico campo trattato dal lavoro di tesi garantendo contemporaneamente chiarezza e rigore espositivo.

Capacità di apprendere
Lo studente aumenta le sue capacità di auto apprendimento interagendo con la Commissione che individua nuovi sviluppi o punti di miglioramento nel lavoro svolto.

Prerequisiti

La prova è effettuabile a seguito del conseguimento di 111 CFU e dopo espletamento delle formalità descritte nel Regolamento didattico

Contenuti dell'insegnamento

Lo studente dovrà approfondire autonomamente ed elaborare un progetto o documento su un argomento concordato col relatore di tesi.

Bibliografia

Nessuno

Metodi didattici

Approfondimento autonomo sotto la guida del relatore di tesi.

Modalità verifica apprendimento

L’elaborato prodotto dallo studente sarà prima visionato dal relatore. Lo studente dovrà poi presentare gli aspetti salienti del lavoro davanti ad una commissione esaminatrice che ha il compito di accertare il livello di autonomia e di padronanza di specifiche metodologie raggiunto dallo studente.